Clara e lo Schiaccianoci: Un Sogno di Danza tra Magia e Realtà

Nel magico mondo della danza classica, esistono storie che resistono al passare del tempo, e “Lo Schiaccianoci” è senza dubbio una di queste. Una creazione iconica con la musica avvolgente di Peter Tchaikovsky e le coreografie magistrali di Marius Petipa e Lev Ivanov, questo balletto debutò 18 dicembre 1892 al Teatro Mariinskij di San Pietroburgo.

 

La trama dello Schiaccianoci di Clara

È la vigilia di natale. Tutti sono intorno all’albero, si accendono le luci, e lo zio Drosselmeyer inizia a scartare i regali. Tutti i nipoti ricevono il proprio ma per la piccola Clara ci sarà un dono speciale: uno schiaccianoci a forma di soldatino. L’orologio suona la mezzanotte, e i bambini si ritirano a letto. Clara si addormenta con il suo giocattolo tra le braccia e in quel momento inizia la magia

Dei topolini entrano nella camera di Clara e la assalgono. Impotente e incapace di difendersi, chiede aiuto, ma in suo soccorso, incredibilmente, arriva proprio lo schiaccianoci, che si trasforma in un essere umano in carne ed ossa. Anzi, in un principe. Lo schiaccianoci invita la giovane Clara ad entrare nel castello dei confetti, dove tutto è addobbato. 

I due giovani entrano nel regno dei dolci, poi al palazzo reale dove li riceve la fata confetto. Si aprono così le danze e tutto il palazzo si esibisce in una serie di balli, dalla danza spagnola a quella araba, dalla danza cinese ad un valzer dei fiori. Alla fine si presenta Clara, vestita da principessa e insieme al suo principe schiaccianoci iniziano a ballare un bellissimo e romantico pas de deux

Tutto questo, però, non era altro che un sogno. Clara si risveglia da quel magico sogno, con il suo schiaccianoci a forma di soldatino ancora tra le sue braccia. Clara ripensa a quel momento, incredula ma felice, perché si accorge di aver vissuto il suo primo palpito d’amore. 

Lo Schiaccianoci è uno dei capolavori dell’ottocento, e oggi rappresenta il balletto tradizionale del periodo natalizio, in cui sogno e realtà si incontrano, e tutto diventa magicamente possibile. 

 

Il Ruolo Incantevole di Clara: Nel Cuore del Balletto

Nel cuore di questa fiaba Clara rappresenta, una bambina speciale e romantica che nei suoi sogni vive la magia del primo amore il cui ruolo si trasforma ad un certo punto del balletto quando da bambina diventa una principessa nel regno dei dolce come metafora dell’evoluzione personale attraverso la bellezza dell’arte.

 

Rilevanza del Clara del Balletto

Le scene fondamentali del balletto sono la festa di natale nella casa e l’arrivo dello zio Drosselmeyer con i regali per i bambini tra cui lo schiaccianoci

La battaglia contro i topi dove Clara sogna il suo schiaccianoci che la salva.

Il Valzer dei fiori, Il romantico passo a due tra Clara e lo Schiaccianoci e la scena finale dove Clara si sveglia e si trova con il suo schiaccianoci tra le braccia.

 

Popolarità del balletto

Lo Schiaccianoci divenne popolare negli Stati Uniti ma Il successo del balletto oggi è mondiale specialmente dopo la versione di George Balanchine creando una tradizione nelle festività natalizie.

 

Scopri il Mondo di Clara con Danza Classica No Under 40

Uno dei personaggi femminili su cui si concentra la Metodologia Danza Classica No Under 40 è, appunto, Clara de Lo Schiaccianoci

La metodologia, che si sta diffondendo in tutta Italia grazie alla formazione altamente qualificata e che oggi potete trovare in città  come: Desio, Como, Trieste, Pordenone o Roma si focalizza sull approccio personalizzato al pubblico No Under 40 con particolare attenzione alla componente storica e culturale pilastro del metodo. Grazie a balletti famosi come lo Schiaccianoci e altri che studiano, le donne mature appassionate di danza classica arricchiscono la passione e comprensione per questa disciplina.

Il tutto in un ambiente sicuro che celebra e valorizza ogni donna adulta, portando la magia della danza a nuovi orizzonti. 

Se anche tu desideri vivere l’emozione di interpretare in prima persona personaggi come Clara, ti invitiamo ad avvicinarti alla metodologia Danza Classica No Under 40 e imparare a ballare con grazia ed eleganza sia nel nostro corso di Base e Fondamenta che nel livello di Tecnica e Interpretazione. 

Clicca qui sotto per scoprire questo viaggio in sala o su zoom e il fascino che solo la danza classica può ispirare.

 

[Scopri il metodo “Danza Classica No Under 40” e danza come Clara]

condividilo

2 risposte

  1. Bellissimo personaggio, dolce e sensibile… la musica che entra nell’anima e nel cuore… Ogni anno Alina ci fai rivivere delle grandi emozioni con questo balletto. Grazie!

Lascia un commento

Potrebbero interessarti...

Esplora la danza e il benessere fisico attraverso Zoom

La tecnologia nella danza classica  ha cambiato il modo in cui ci allenavamo prima offrendo nuove possibilità, e noi di Danza Classica No Under 40 …

Leggi l'articolo →

Scopri i centri Danza Classica No Under 40: un’espansione che nutre il cuore della danza

In un mondo in cui la bellezza e l’eleganza della danza classica si fondono con l’energia e la vitalità delle donne mature, Danza Classica No …

Leggi l'articolo →

Carmen: Una Storia di Passione e Tragedia

Sono entusiasta di presentati il nostro nuovo viaggio nel mondo del balletto attraverso il Repertorio Classico con la protagonista di questo mese di Aprile: “Carmen”. …

Leggi l'articolo →